Software-Marketing-Automation

Software marketing automation: Hubspot vs MarTech360

di Redazione - 30 marzo 2021

Il panorama dei software di marketing automation è ricco di proposte. Da quando le aziende hanno realizzato i benefici dell’automazione delle attività di marketing & sales, l’adozione delle piattaforme è andata progressivamente crescendo. Oggi, il mercato dei sistemi di marketing automation sta crescendo più del 20% ogni anno e il 75% delle imprese – secondo le statistiche dello State of Marketing Automation di Social Media Today - sta adottando “almeno un tipo” di automazione di marketing. Tutto sta a scegliere la piattaforma giusta con cui supportare il proprio percorso che dalla lead generation conduce a concrete e tangibili opportunità commerciali. In questo mercato, Hubspot è il punto di riferimento, MarTech360 è una nuova proposta, agile e completa. Mettiamoli dunque a confronto: non certo per capire quale sia il migliore, ma per comprendere le specificità e il posizionamento di entrambi gli strumenti.

 

Hubspot, il punto di riferimento dell’inbound marketing

Hubspot, nome che identifica sia l’azienda che la piattaforma, ha di fatto inventato l’inbound marketing ed è quindi una soluzione di riferimento per quanto riguarda l’automazione dei funnel di marketing & sales. La sua proposta, modulare e scalabile, è cresciuta molto nel corso degli anni indirizzandosi verso due obiettivi: la completezza funzionale e l’ottimizzazione della UX, che si traduce in un ROI più rapido.

Nella versione professionale, usata da aziende e agenzie, Hubspot abilita e automatizza il funnel di inbound marketing. Le sue armi sono il potente motore di marketing automation, la ricchezza di funzioni, la quantità di canali e la semplicità/velocità con cui gestire l’e-mail e il social media marketing, creare e aggiornare un blog aziendale, le landing page, gli smart content, le CTA, generare contenuti ottimizzati SEO e governare tutto il workflow di automation. Con Hubspot è possibile conoscere il comportamento dei lead e procedere ad una personalizzazione del percorso, a garanzia di tassi di conversione superiori. Il percorso confluisce poi nell’hub Sales che, grazie ad ulteriori funzionalità, all’automazione dei task e alla gestione della pipeline, permette un solido incremento di produttività delle vendite. I marketer apprezzano di Hubspot non solo l’integrazione, la completezza funzionale e la UX, ma anche i custom report e gli analytics, capaci di fornire un riscontro immediato delle performance dei progetti.

CTA-Demand Generation Lab

 

MarTech360, una soluzione concreta e su misura per le PMI

MarTech360 è la piattaforma di marketing automation del Gruppo Digital360. La soluzione è stata concepita e realizzata per essere uno strumento completo, all-in-one, modulare e scalabile nel quale far confluire tutta l’esperienza derivante da più di 100 progetti gestiti per le tech company italiane. Rivolto a tutte le aziende, ma con preferenza per i processi delle PMI, MarTech360 permette di progettare e implementare customer journey efficaci, gestendoli lungo tutto il funnel dell’inbound marketing.

La piattaforma è fornita come servizio (as-a-service) e ha alcune caratteristiche distintive: per prima cosa, l’estrema solidità derivante dall’uso di Mautic come motore di marketing automation, un software open source usato da più di 200 mila aziende e supportato da più di 1.000 sviluppatori in tutto il mondo. Secondo aspetto è l’approccio integrato di tecnologie best-in-class: MarTech360 utilizza, per i vari ‘componenti’ dei progetti di marketing automation (social, e-mail, CMS, CRM…), le migliori tecnologie in circolazione, garantendone la sinergia. La piattaforma è poi semplice da usare, punta molto sulla reportistica con dashboard personalizzabili e presidia tutti i canali digitali dell’azienda, dall’e-mail marketing agli smart content, dal blog alle landing page, senza dimenticare – ovviamente – la gestione di tutti i workflow di marketing automation.

 

Due grandi prodotti con un posizionamento diverso

Il confronto tra due software di marketing automation molto ampi ed avvolgenti deve in qualche modo prescindere dalle singole funzionalità. Non c’è dubbio che Hubspot sia un punto di riferimento nel settore, abbia meritato il suo successo e faccia tesoro di un percorso decennale di miglioramento: la gestione di tutte le fasi del funnel di marketing e sales, la continua aggiunta di funzionalità e integrazioni e l’importante investimento in UX la rendono una scelta solida, completa ed efficace.

MarTech360 è una proposta nuova, agile e scalabile. Non ha intenzione di “competere” con Hubspot, poiché il posizionamento e le ambizioni sono diverse: Hubspot si amalgama alla perfezione con le esigenze di realtà molto avanzate a livello di attività e processi di marketing & sales; MarTech360 è una soluzione all-in-one che abilita la marketing automation per le PMI ed è finalizzata a portare risultati tangibili sfruttando l’esperienza del gruppo.

Il diverso posizionamento depotenzia un asettico confronto di funzionalità tra i due software di marketing automation, per quanto MarTech360 sia paragonabile alla versione Professional di Hubspot e al di sopra della Starter. La sovrapposizione tra le due soluzioni è ampia, per quanto l’esperienza abbia suggerito al team di Digital360 di concentrarsi molto su certi ambiti, come quello della reportistica, fortemente customizzabile grazie a Google Data Studio, e meno su altri, come quello dei tool di ottimizzazione SEO, per i quali si possono usare i plug-in del CMS (Wordpress) mentre Hubspot ha la sua funzione dedicata. Aspetto tutt’altro che secondario, a differenza di Hubspot il costo di MartTech360 è del tutto indipendente dal numero di contatti.

Dato il diverso posizionamento, MarTech360 si occupa principalmente della parte marketing del funnel, non di quella sales: sotto questo profilo la suite Hubspot offre un livello di completezza maggiore poiché permette di governare anche tutte le pipeline di vendita. Nella logica dell’ecosistema modulare, nulla vieta di creare per MarTech360 una sinergia con un tool dedicato.

 

Due software di marketing automation in continua evoluzione

Entrambi i software di marketing automation sono in continua evoluzione: cresce Hubspot, crescono Mautic e tutte le tecnologie integrate che compongono MarTech360, così come le customizzazioni che vengono fatte per integrare lo strumento con le realtà aziendali e i sistemi in uso. MarTech360 può essere infatti integrato con il CRM già in uso così da gestire in modo rapido tutti i canali di marketing e l’automazione partendo da un base consolidata. MarTech360 sfrutta inoltre i benefici del software di marketing automation Open Source con un ampio supporto da parte degli sviluppatori, cosa che si traduce in tempi brevi per gli aggiornamenti, costante aggiunta di funzionalità e correzione rapida di eventuali bug.

 

User Experience: perfezione contro concretezza

Infine, una riflessione sulla UX, uno dei cavalli di battaglia della suite americana. Se non si può parlare di perfezione, Hubspot si avvicina, materializzando più di un decennio di investimenti in un’esperienza utente veloce, rapida, semplice e intuitiva a prescindere dalla complessità delle operazioni sottostanti. Anche per questo, la piattaforma americana è una scelta ideale per aziende con esigenze molto avanzate sotto il profilo delle attività di marketing digitale. Dal canto suo, MarTech360 punta molto sulla concretezza, sulle funzionalità e le sinergie essenziali per generare opportunità: potrà richiedere forse qualche click in più in determinati ambiti, ma pur sempre all’interno in un ambiente molto piacevole, moderno, razionale e integrato, con tutta la bellezza delle dashboard customizzate e una forte integrazione tra le varie funzionalità.

MarTech360

Certified Experts in today Top Cloud Systems

Heroku.png
Google-App.png
saleforce-Logo.png
Informatica-Logo.png