Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK
Incontri b2b

Incontri b2b: come comunicare con i prospect in tempo di crisi

di Redazione - 19 maggio 2020

Gli incontri b2b rappresentano una leva fondamentale per le strategie business aziendali, ma comunicare in tempo di crisi può mettere a dura prova anche le imprese che utilizzano strategie efficienti. Le crisi sanitarie, economiche e sociali causano una forte incertezza nei clienti e le imprese devono necessariamente attuare una nuova strategia di comunicazione, utilizzando strumenti comunicativi che permettono di stabilire una forte connessione virtuale con clienti e prospect.

In un periodo dove la distanza sociale è una regola fondamentale da rispettare, è importante organizzare gli incontri b2b in modo differente: è possibile utilizzare i tanti strumenti di comunicazione incentrati sul digital marketing che permettono di effettuare chiamate, eventi e riunioni a distanza e in modo efficiente. 

In queste situazioni è necessario dimostrare ai propri clienti la volontà di offrire supporto attraverso la condivisione di risorse utili. Quando non è possibile stabilire un contatto fisico è importante essere presenti virtualmente attraverso messaggi di supporto o post informativi da pubblicare sui social media, nelle e-mail o attraverso una community online. 

 

Incontri b2b: quali strumenti comunicativi utilizzare

È fondamentale offrire ai prospect la possibilità di utilizzare diversi canali di comunicazione, in modo da intraprendere metodi di approccio appropriati e funzionali.

Il blog è un ottimo strumento per poter condividere con il proprio pubblico di riferimento delle risorse informative, utili in un periodo di crisi come quella che tutte le imprese stanno vivendo in questo momento.

Ancor più efficaci sono gli eventi online. Oggi, infatti, sono disponibili diverse piattaforme da poter utilizzare per realizzare eventi di questo tipo, dove è possibile scegliere in modo autonomo i requisiti specifici di un evento come target, orari, sessioni, metodi di comunicazione e tanto altro.

Ecco una panoramica dei principali formati di eventi online.

  • Webinar: rappresentano la soluzione ideale per creare eventi con un pubblico ridotto, dov’è possibile istruire i propri prospect attraverso contenuti educativi o informativi. I webinar permettono di sostituire una lezione fisica, un seminario o un convegno.
  • Eventi Live Streaming: simili a una trasmissione televisiva, gli eventi in live streaming possono essere utilizzati per una comunicazione generale e diretta a tutti gli utenti interessati. Chiunque può accedere, comunicare e partecipare all’evento.
  • Eventi virtuali: permettono di integrare la partecipazione degli sponsor e di realizzare un’agenda divisa in sessioni, networking e fasi di engagement. Rappresentano la soluzione per poter realizzare un congresso virtuale dove i partecipanti possono organizzare la propria agenda in base ai loro interessi, tuttavia è necessario il supporto tecnico e organizzativo di professionisti per poter realizzare un evento virtuale funzionale ed efficiente.
  • Online Summit: ottimi da programmare come evento a porte chiuse, volto ad approfondire e discutere su dei temi già decisi, insieme a un numero ristretto di manager e sponsor. Gli argomenti da trattare devono essere stabiliti con tutti i partecipanti.
  • Virtual Fair: una fiera virtuale attraverso cui le imprese possono interagire con i partecipanti in un ambiente predisposto alla personalizzazione degli spazi. All’interno dell’ambiente è possibile ricreare una vera e propria fiera con stand, eventi e tanto altro.

 

 

Come sfruttare il Digital Marketing nei momenti di crisi

Sfruttare il digital marketing in queste situazioni è molto importante perché permette una comunicazione immediata e funzionale. Nei momenti di crisi è fondamentale pianificare nuove attività, produrre contenuti informativi immediati come video, infografiche e offrire soluzioni aziendali capaci di rafforzare anche la brand reputation. 

Come abbiamo specificato nei paragrafi precedenti è importante non trovarsi impreparati e seguire una strategia aziendale definita e allineata a un piano di comunicazione straordinario. In questi casi è fondamentale l’aiuto di programmi e software automatizzati che supportano le attività dei propri dipendenti, come chatbot, software CRM e piattaforme di marketing automation.

Inserire un chatbot nel proprio sito web è molto utile perché permette di rispondere a ogni interazione degli utenti e supporta le attività commerciali anche quando i propri dipendenti non sono in grado di svolgere tutte le attività, come in questo periodo di emergenza sanitaria.

Dopo un primo contatto automatizzato è possibile fornire contenuti attraverso i canali citati nel paragrafo precedente e organizzare delle call settimanali con i prospect.

I software CRM e le piattaforme di marketing automation aiutano a gestire la presa in carico dei potenziali clienti e permettono di ottenere tutte le informazioni necessarie per l’analisi dei dati di un prospect e per realizzare un piano di comunicazione efficiente.

New call-to-action

Certified Experts in today Top Cloud Systems

Heroku.png
Google-App.png
saleforce-Logo.png
Informatica-Logo.png